Genoa – Fiorentina: 1-0

24 Ago

E già un titolo così è qualcosa che non speravo davvero di arrivare a scrivere, cioè, unoazero alla squadra più odiosa d’Italia, anche più della Juve se mi permettete, roba da correre a farsi un altro abbonamento, e sono sicuro che qualcuno stamattina era già in coda. Perché la squadra sta facendo vedere un bel calcio, non ha paura, non se lo sta a menare, gioca per vincere, e un campionato a questi livelli merita di essere seguito. Poi magari domenica col Modena perdiamo male e tutto quello che ho scritto non vale più niente, ma fino ad allora lasciatemi sognare.

Il posto in gradinata è lo stesso della partita scorsa, la formazione più ridotta, l’entusiasmo maggiore, e a quanto pare porta bene. Domenica prossima di nuovo. I fiorentini sono numerosi, ma gli spezzini mi sembravano di più, sicuramente facevano più casino. Questi hanno tanti begli stendardi, fanno qualche coro, ma non riescono a raggiungere l’intensità dei loro predecessori.
Forse riflettono la prestazione della loro squadra in campo, fatta di tanti omaccioni grossi grossi, ma poco incisivi. Si che la difesa nel primo tempo si chiude sui nostri che sembra stritolarli, ma più va avanti più il meccanismo rallenta, e alla fine il cancello resta aperto e Greco ci infila la testa.
"Perché non cantate più?", chiede la sud agli ospiti in gabbia, che sono troppo presi a raccogliere i cocci della vittoria per poter rispondere. "Genoano bastardo", intonano dopo qualche minuto di sbigottimento, ma si vede che hanno perso la tracotanza.
Intanto in campo emergono i talenti, Longo che è veramente un fenomeno, Botta e Criscito che hanno vent’anni e affrontano senza paura giocatori da Champions, che io alla loro età tuttalpiù affrontavo l’ingegnere della patente e vincevo di misura, e San Barasso, che se domenica torniamo allo stadio è soprattutto merito suo che ci ha fatto il miracolo e ci ha fatto mordere la lingua a noi che quando l’abbiamo visto entrare ci siamo messi le mani nei capelli.
Gli altri, tutti, hanno giocato come vorrei vedere giocare il Genoa, dando il massimo, credendoci fino in fondo, e quei due tre che hanno reso meno hanno comunque mostrato di potere arrivare fra poco.

Un discorso a parte meriterebbe lo striscione in nord, non firmato, dei soliti che fino a quest’estate hanno rotto le palle con le loro contestazioni. Prima o poi affronteremo l’argomento, non oggi, che una bella vittoria così non va rovinata per quei quattro stronzi.

Annunci

5 Risposte to “Genoa – Fiorentina: 1-0”

  1. RedmondBarry agosto 24, 2006 a 4:47 pm #

    ce l’ho ancora duro.

  2. ipitagorici agosto 24, 2006 a 7:02 pm #

    belin che storia!

    Complimenti anche a Nick Barasso, mi ha sorpreso in positivo…

  3. fresa85 agosto 25, 2006 a 10:04 am #

    io sono ancora qui che piango di gioia!che bello sognare così….3 anni fa non era neanche immaginabile!!!

  4. anonimo agosto 30, 2006 a 4:12 pm #

    IO C’ERO ! e son con te in ogni tuo commento ! ho fatto diverse foto dalla Nord
    (eccole dal mio sito
    http://digilander.libero.it/exiusbrug/genoa/230806.pps )
    e con attenzione ho omesso appunto lo striscione. Solo e Sempre Forza Genoa comunque e dovunque
    Ezio

  5. Aqualung agosto 30, 2006 a 4:46 pm #

    Cosa c’era scritto sullo striscione???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: