Genoa Corsaro al San Paolo di Napoli

1 Ott

Napoli, dal nostro inviato Dedee– In uno stadio San Paolo deserto risplendono i grifoni rossoblù.

 


Impresa dei ragazzi di Mister Gasperini che con grinta, orgoglio e tenacia portano a casa una preziosa vittoria dall’insidiosa trasferta nella tana degli azzurri partenoperi. Gli eroi della serata portano gli italianissimi nomi di Borriello e Sculli, di De Rosa e Scarpi: indomiti lottatori del pallone che indossano, con grifonissimo orgoglio, l’amata maglia a quarti rossoblù.
È grazie all’indomito fromboliere Marco Borriello che i grifoni vanno in vantaggio già all’undicesimo minuto della prima frazione di gara: abile a scattare in area per ricevere un traversone di Leon, il grifone costringe il difensore napoletano Cannavaro ad un disperato intervento, che si conclude inevitabilmente in rete: meritato vantaggio per il Genoa. I partenopei accusano il colpo ed è il solo Lavezzi a tenere in apprensione la difesa dei grifoni, per il resto sono bravissimi i giuocatori genoani a non subire il ritorno dei partenopei: chiusi nel proprio fortino i grifoni chiudono l’area alle incursioni degli azzurri con un grimaldello che solo un discutibile penalty, concesso dall’incerto Signor Pierpaoli di Firenze al quinto minuto di giuoco della ripresa, riesce a scardinare. Domizzi tira e batte l’incolpevole Scarpi. Pareggio. Poco male, i grifoni sono determinati, compunti e ben schierati in campo. Mister Gasperini opera le prime sostituzioni, alla mediana entrano Coppola, a fargli posto sarà il lottatore Milanetto, e soprattutto Sculli, che subentra all’onduregno Leon.
Tengono duro i ragazzi rossoblù e quando ormai la partita si avvia verso la conclusione nel deserto palcoscenico del San Paolo, la serata trova il suo imperioso protagonista: Giuseppe Sculli. L’attaccante della nazionale giovanile è rapido e preciso, quando ormai le lancette stanno compiendo il loro ultimo giro d’orologio, ad intervenire con un imperioso stacco di testa che trafigge l’incolpevole Gianello. E il San Paolo si fa ancor più silenzioso mentre i rossoblù festeggiano il meritato successo che, bissando la vittoria di domenica contro le zebre udinesi, li proietta ad un meritato nono posto in classifica.

Annunci

7 Risposte to “Genoa Corsaro al San Paolo di Napoli”

  1. Secchin ottobre 1, 2007 a 12:06 pm #

    Perchè non lo metti in audio?
    Ci vorrebbe lo speaker con la voce impostata di certi documentari dell’archivio LUCE 😉

  2. FrySimpson ottobre 1, 2007 a 3:42 pm #

    Potrei farlo io…
    …adoro far la voce del cinegiornale LUCE 😛

  3. hardla ottobre 1, 2007 a 9:26 pm #

    non dategli idee malsane.
    lui è capace di farlo, anzi me lo immagino già a registrare col microfono…

  4. anonimo ottobre 1, 2007 a 11:28 pm #

    redmond

  5. ipitagorici ottobre 7, 2007 a 11:22 am #

    speriamo bene per oggi !

  6. hardla ottobre 7, 2007 a 12:04 pm #

    speremmu.
    a me il cagliari preoccupa un po’. Matri e Foggia, uhm….

  7. himeko75 ottobre 7, 2007 a 10:56 pm #

    genoa 2 cagliari 0
    ma che squadrone siamo?
    ho linkato il tuo blog nel mio!
    forza genoa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: