Archivio | mercato RSS feed for this section

il botto!

23 Ago

epperò, grandi nomi:
il botto!mica Pizza e Fichi!
 

Annunci

Scambio Viviano-Kucka

12 Ago

Se confermato ci sarebbe uno scambio di comproprietà, che si concretizzerà a febbraio quando Kucka andrà all'inter e da noi arriverà Viviano reduce da sei mesi di infortuno, che farà direttamente Milano-Lavagna, dove alloggerà ancora per un mesetto al Centro Riattiva.
Questo non considerando che abbiamo appena comprato il nostro portiere titolare e gli abbiamo fatto un contratto di 5 (cinque) anni.

Ripeto, se confermato, non siamo all'assurdo ma direttamente al delirio: ci togliamo una pedina fondamentale del centro campo che è l'unico reparto che è al momento completo e piuttosto forte, per comprarci un doppione che non schiereremo mai, ma sarà solo "carne da plusvalenza"
Penso che il prossimo inverno dedicherò le domeniche pomeriggio al punto croce.

Non vedo l'ora di andare in vacanza soprattutto perchè saranno 12 giorni in cui leggerò solo guide turistiche e giornali stranieri.

entusiasmo!

17 Lug

a parte la doverosa toccata di palle, ma, dopo aver letto questo:
Poi il tecnico aggiunge: «Adesso ho l’occasione per tornare a lottare nella parte sinistra della classifica. Sono l’allenatore più titolato della prossima serie A, felice per il Genoa… Certo non possiamo vincere lo scudetto, ma spero di ottenere grandi risultati»
qualcuno mi spiega che cazzo ha vinto Malesani per essere l'allenatore più titolato? Perché io sarò pure distratto, ma guardando pure su uichipeddia, oltre ad una promozione dalla C1, non ho trovato proprio niente….

Calciomercato estivo

11 Giu

Il momento che odio di più.

Il bomber

4 Lug

Toni ? TONI !!!

Chi è Tatiana?!?

29 Dic

Il mercato di riparazione si avvicina, e i nomi si accavallano più delle gambe di Sharon Stone nella scena dell’interrogatorio in Basic Instinct. Questi però sembra che le mutande le indossino..
Vediamo di districarci meglio con un piccolo vademecum:

Suazo: il migliore amico di Leòn, pare che prima di giocare a calcio i due girassero l’Honduras in autobus. Intrapresa la carriera professionistica uno è finito al Genoa dove ha alternato successi a delusioni e se n’è andato al Parma e poi al Torino, dove milita tuttora, mentre l’altro è quel bastardo che ci ha fatto il gol dell’1-0 nella peggior partita che abbiamo giocato contro l’Inter. Ha avuto alterne fortune anche lui, ma recentemente è andato in prestito al Benfica, perciò almeno potrà insegnare qualche parola di portoghese a Bocchetti, o almeno non pagare sugli autobus.

Huntelaar: chiamiamolo così perché col nome non ne veniamo a capo. E’ olandese, sinonimo di grande classe e giocate incredibili, arriva al Milan dopo tre anni all’Ajax e qualche mese al Real Madrid, ma silvio neanche si chiede perché sia stato in Spagna solo mezza stagione. Evidentemente lo scopre di recente, perché lo mette sul mercato dopo quattro mesi. "Eh ma è chiuso fra Pato e Borriello!", dicono dalla sede meneghina, e magari è vero. Da noi rischia di arrivare grazie all’indiscrezione di Gessi Adamoli, giornalista di Repubblica, che è anche l’unico a parlarne.

Menegazzo: No, non stiamo parlando della marca pubblicizzata da Selèn quando diceva "Meneghètti, tu mi fai impazzire!", quello di cui scrive ogni giornale locale da almeno un mese è il centrocampista del Bordeaux, di cui si dice un gran bene. Al momento attuale sembra che lui sia talmente deciso a venire che la sua pagina di wikipedia lo dà già nostro nel ruolo di regista. Il problema è che la società cui appartiene vuole in cambio un mucchio di soldi più una notte di sesso con Preziosi. Il Presidente ha dichiarato seccato che lui un mucchio di soldi non li dà a nessuno. Piccola curiosità, il giocatore brasiliano è nato in un posto che si chiama Anita Garibaldi, perciò se venisse a giocare nel Genoa chiuderebbe un cerchio ideale, come se uno nato a Castellania (AL) andasse a giocare nella mpdoria.

Schelotto: Come chiccazzo è Schelotto? Schelotto! Non lo conoscete? Ma se lo considerano l’erede di Camoranesi!
Il fatto è che il giocatore della juve una volta pare aver dichiarato "Se almeno uno degli accidenti che mi augurano dovesse arrivare voglio lasciare tutti i miei averi a Schelotto". Al che sua moglie pare avere dichiarato: "Ecchiccazzo è Schelotto?".

Atalanta e altre facezie…

31 Ago

Ormai una vittoria come quella di ieri non impressiona neanche più. Diciamocelo, ci siamo abituati bene. Ci siamo abituati a giocare per vincere, in ogni occasione. E con la scquadra e il tecnico che ci ritroviamo, spesso accade che vinciamo davvero. Come ieri a Bergamo. Anche se giochiamo con 7 titolari fuori e degli esordienti in campo. Anche se siamo reduci da un passaggio di turno in Europa, 3 giorni prima, cosa a cui, a dire il verso, non dovremmo essere troppo abituati…. Ma tant’è…

Paralndo d’altro, oggi è l’ultimo giorno di mercato. L’anno scorso, alla fine di questa giornata, volavano contratti di principi argentini sopra le paratie chiuse dei box della lega. così, semplicemente, oltre ogni logica e oltre ogni sogno. E tutti sappiamo come è andata a finire.
Quest’anno si riparla del solito Quaresma, la voce dell’ultimo minuto dei soliti bene informati è niente meno che Pandev. Che per inciso, non sarebbe affatto male, come regalino finale. Poi Mancini, di nuovo, Ledesma, Pisano. Tanta roba e poco tempo….

E voi, quale contratto vorreste lanciare sopra la porta, alla fine di questo pomeriggio?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: